vendita e valutazione polaroid

vendita e valutazione polaroid
5 (100%) 40 votes

Possiedi una fotocamera Polaroid analogica? Puoi avere un buon profitto?Dove venderla ?  vendendola all’asta>>

 Di che cifra parliamo? Qui alcuni esempi:

Le fotocamere Polaroid migliori da vendere su Catawiki.it>>  le fotocamere Polaroid più costose da vendere su Catawiki per farti capire quanto potrebbe valere la tua Polaroid…

. Polaroid SX-70 + vari accessori – € 122

Prima che venisse introdotta la Instax c’era la SX-70, la prima macchina fotografica istantanea al mondo. La tecnologia è molto più veloce al giorno d’oggi, mentre lo sviluppo e la stampa  richiedeva alcuni minuti.

. Zeldzame Polaroid SX-70 Land Camera Sonar OneStep oro – € 135La caratteristica più speciale del modello è la placcatura a 24 carati. Prodotta nel 1977 per il 40° anniversario della Polaroid, era un pezzo prezioso e interessante, apprezzatissimo quando venne venduto all ‘asta.

. Polaroid SX-70 Land Camera Alpha 1 – € 160

Un’altra SX-70 è perfetta per gli appassionati di fotografia vintage. Realizzata nel 1972 e dotata di borsa in vera pelle, si tratta di una fotocamera a pellicola integrale classica, ideale se desideri possedere una sola Polaroid, senza necessariamente avviare un’intera collezione.

. Polaroid – Modello 110A con otturatore/obiettivo tedesco – € 350

unica caratteristica   è la possibilità di regolare il tempo e l’apertura sul rullo diretto della pellicola. Questa funzionalità la differenzia da tutti gli altri modelli Polaroid

. Polaroid 120 Pathfinder – circa 1960 – € 420

Quando è stata venduta all’asta, la Polaroid 120 disponeva di un originale luce del flash lampeggiante e di una borsa in pelle. E la versione giapponese della 110A, un altro modello popolare. € 420: ecco la cifra più alta mai raggiunta da una Polaroid su Catawiki.

Alcune che secondo noi potrebbero interessare e possono avere un buon profitto sono queste

 
 

La Polaroid Land Camera 100

è la capostipite di questa serie. Prodotta dal 1963 al 1966 in oltre un milione e duecentomila esemplari. Si tratta di una folding camera con messa a fuoco a telemetro e, prima nella storia, con otturatore elettronico ad esposizione automatica di alta precisione.
Una volta chiusa nel suo guscio protettivo in plastica, molto resistente, la macchina è al sicuro e si porta in giro comodamente.
obiettivo: tre elementi vetro 114mm f/8,8
otturatore: elettronico 1/1250 10sec
esposizione: automatica priorità apertura
mirino: galileiano con telemetro

polaroid valutazione
 

SX 70

Costruita in diverse versioni dal 1972 al 1981, la Polaroid SX-70 è una SLR (single lens reflex) dal design unico. Progettata da Henry Dreyfuss, utilizza pellicole della serie SX-70 Land da cui ha, appunto, preso il nome in quanto primo modello creato per utilizzarle. Totalmente pieghevole, una volta chiusa può essere portata nella tasca interna di una giacca o di un cappotto.
“SX-70″ non era altro che il nome in codice che contrassegnava il primo progetto di Land per una fotocamera istantanea, che risale a 25 anni prima dell’avvento della fotocamera in oggetto. Era il suo esperimento speciale di quando era giovane.
Di questa macchina esistono diversi modelli con specificità differenti tra cui la Polaroid SX-70 Sonar la cui peculiarità è quella del meccanismo Polaroid Sonar per l’autofocus mediante le onde sonore.

polaroid vendere

 La Polaroid 220 automatic e’

stata prodotta negli anni 1967-1969, ed è stata considerata un punto-and-shoot entry-level, instant fotocamera a pellicola peel-apart. Simile a molti altri modelli automatici, la Land Camera 220 dispone di obiettivo 114 millimetri lente di plastica f.8.8 o f42. esposizione automatica (velocità di scatto di 1/1200s a 10s) in automatico. Un telemetro Polaroid è stato progettato per aiutare la messa a fuoco che va da 3,5mt a infinito. Questa macchina fotografica è in grado di fare doppie esposizioni su una stampa istantanea, o la tecnica dell’emulsione Polaroid di sollevamento (Polaroid Transfer) per effettuare doppie stampe su un film.

La Polaroid Superclor SE 635

del 1986 risale al periodo di maggiore successo della fotografia istantanea.
Come da tradizione Polaroid, si trattava di una fotocamera di utilizzo semplice ed immediato ma che non tralasciava aspetti tecnici rilevanti per l’epoca. La macchina, infatti, era dotata di otturatore a controllo elettronico, di un moderno esposimetro di tipo CDS, di un selettore per poter calibrare manualmente l’esposizione e soprattutto di un flash integrato che veniva attivato in automatico quando le condizioni di illuminazione lo richiedevano. Ecco un riepilogo delle principali caratteristiche tecniche:
– Obiettivo con lente in plastica ad elemento singolo e focale di 116mm
– Diaframma con apertura fissa a f/11
– Otturatore a controllo eletronico, con tempi di scatto da 1/4sec. a 1/200sec.
– Cursore di compensazione manuale dell’esposizione (Darken/lighten) che consente appunto la regolazione manuale della luminosità
– Flash automatico, comandato dalla fotocamera quando le condizioni di luce lo richiedono
– Tracolla in nylon

polaroid dove acquistare

 

POLAROID INSTANT 20

La Polaroid INSTANT 20 del 1978 è uno dei modelli di maggiore impatto visivo della casa americana imponente nelle dimensioni e dalla forma davvero inconfondibile!
Pur essendo una macchina semplice da utilizzare, era dotata di un esposimetro che regolava i tempi di scatto dell’otturatore e di un selettore per regolare la luminosità delle foto. Vi era, inoltre, un attacco per l’uso dei flash a cubo e l’obiettivo era dotato di regolazione della messa a fuoco su scala metrica.
Un aspetto ancor più singolare, direi quasi unico, è la presenza di una vera e propria guida sul retro della macchina, che ne spiega dettagliatamente il modo di utilizzo.
Quanto alla reperibilità delle pellicole, questo modello può utilizzare le pellicole POLAROID 100 oppure le FUJI FP-100C.

polaroid vintage

 

La POLAROID SUN 660 AUTOFOCUS

del 1981 risale al periodo di maggiore successo della fotografia istantanea.
Si trattava di un modello di fascia alta ma soprattutto della prima fotocamera Polaroid per pellicola 600 ad equipaggiare il rivoluzionario sistema di autofocus basato su sonar. In pratica, la macchina emetteva un segnale ad ultrasuoni che rimbalzando sul soggetto veniva captato da un sensore sonar di forma circolare posto sulla fotocamera stessa.
– Obiettivo con lente in plastica ad elemento singolo e focale di 116mm
– Diaframma con apertura fissa a f/11
– Otturatore a controllo elettronico con tempi di scatto da 1/4sec. a 1/200sec.
– Cursore di compensazione manuale dell’esposizione (Darken/lighten) che consente appunto la regolazione manuale della luminosità
– Messa a fuoco automatica con sistema SONAR
– flash automatico

 

SX 70

Costruita in diverse versioni dal 1972 al 1981, la Polaroid SX-70 è una SLR (single lens reflex) dal design unico. Progettata da Henry Dreyfuss, utilizza pellicole della serie SX-70 Land da cui ha, appunto, preso il nome in quanto primo modello creato per utilizzarle. Totalmente pieghevole, una volta chiusa può essere portata nella tasca interna di una giacca o di un cappotto.
“SX-70″ non era altro che il nome in codice che contrassegnava il primo progetto di Land per una fotocamera istantanea, che risale a 25 anni prima dell’avvento della fotocamera in oggetto. Era il suo esperimento speciale di quando era giovane.
Di questa macchina esistono diversi modelli con specificità differenti tra cui la Polaroid SX-70 Sonar la cui peculiarità è quella del meccanismo Polaroid Sonar per l’autofocus mediante le onde sonore.

polaroid

Cosa considerare quando vendi una Polaroid?

Se stai pensando di vendere la tua Polaroid, ecco alcune cose che dovresti considerare:

1. Che tipo di Polaroid possiedi?

Le macchine fotografiche Polaroid vintage possono essere suddivise in tre categorie: fotocamere con pellicola in rullo, Pack Film e fotocamere con pellicola integrale. All’interno di queste categorie ci sono numerosi modelli e prototipi interessanti per i collezionisti.

  • Fotocamere con pellicola in rullo

Estremamente eleganti all’apparenza, queste fotocamere sono state le prime macchine fotografiche Polaroid. La produzione è stata interrotta nel 1970, perciò accaparrarsene una sarebbe un gran successo.

  • Fotocamera Pack Film

La generazione successiva di Polaroid, le Pack Film, resta la scelta attuale per molti fotografi appassionati di polaroid

  • Fotocamera a pellicola integrale

Questa, forse, è la Polaroid più famosa. Sviluppa la foto in modo istantaneo e l’immagine viene visualizzata dalla fotocamera pochi istanti dopo averla immortalata.

2. La fotocamera funziona?Gran parte del fascino generato dalle Polaroid dipende dall’estetica dell’apparecchio. Hanno un aspetto alla moda  e, per molte persone, questo basta a far salire il prezzo. Ma se la fotocamera funziona davvero? Allora è tutta un’altra storia.

3. La confezione è originale e dispone di tutti i documenti?Anche se la fotocamera non funziona, disporre dei documenti e della confezione originali aumenta il valore di una Polaroid. Tuttavia, vale la pena notare che le macchine fotografiche Polaroid di plastica come Zip e Colorpack hanno meno valore e all’asta su Catawiki sono accettate solo in lotti da 5 o più.

È facile mettere la fotocamera Polaroid all’asta. Non devi far altro che registrarti  come venditore e ricevere una valutazione gratuita della fotocamera.

Se cerchi disperatamente una fotocamera Polaroid per la tua collezione (o desideri venderne  una), ti consigliamo di dare un’occhiata all’ asta di fotografia analogica  qui

catawiki polaroid

Guadagno da casa